Richiedi un preventivo

MALATTIA

Cosa copre la Polizza
Esistono diverse Formule Assicurative, tantissimi prodotti dedicati e anche in questo contesto è difficile scegliere, soprattutto senza una base di conoscenza del Prodotto.
Iniziamo dal Massimale, ovvero dall’importo massimo che la Compagnia di Assicurazioni liquiderà in caso di Sinistro. Facciamo attenzione a questo parametro in quanto in caso di Sinistri gravi (ad esempio un intervento chirurgico all’estero presso una clinica rinomata specializzata) può fare la differenza. Si può partire da Massimali di € 50.000,00 ed arrivare anche a Massimali Illimitati.
Ovviamente un Prodotto di questo tipo che offre la copertura illimitata è preferibile in virtù del ragionamento appena fatto. Purtroppo le spese sanitarie in alcuni casi possono raggiungere entità nemmeno immaginabili e ben ne è consapevole chi ha dovuto far fronte a questa esigenza.
È possibile assicurare un solo individuo o l’intero nucleo familiare. In quest’ultimo caso il Massimale scelto sarà inteso per l’intero nucleo indipendentemente dal numero dei componenti.
Prima di stipulare un’Assicurazione Malattia sarà indispensabile compilare un Questionario Sanitario per ogni Assicurato che dovrà essere consegnato alla Compagnia di Assicurazioni per la valutazione del Rischio. La Compagnia fornirà una risposta positiva, negativa oppure acconsentirà alla stipula circoscrivendo il rischio ed inserendo con un’appendice al Contratto alcune limitazioni o esclusioni (ad esempio riferite a malattie o infortuni pregressi).
Noteremo che l’Assicurazione Malattia, a differenza dell’Assicurazione Infortuni che esclude categoricamente l’evento Malattia non esclude l’evento Infortunio dalle Garanzie. Qualcuno a questo punto potrebbe domandarsi: perché stipulare una Polizza Infortuni? Basterebbe una Polizza Malattia! Ma non è così ed è facile constatarlo, una volta compreso il funzionamento delle Garanzie dell’una e dell’altra tipologia di Assicurazione.
L’Assicurazione Malattia può prevedere due formule di Garanzia, una “a rimborso spese”, l’altra “indennitaria”.

Cosa NON copre la Polizza o Assicurazione Malattia?
Analizziamo ora i casi in cui le Garanzie prestate dalla nostra Polizza Malattia non saranno attivabili. (L’elenco che segue può ovviamente variare da prodotto a prodotto a seconda di particolari estensioni di Garanzia eventualmente acquistabili. È dunque necessario consultare il Fascicolo Informativo attentamente prima della stipula di qualsiasi Contratto).
La Polizza non è genericamente operante per:
– Infortuni o Malattie preesistenti o pregresse e tutte le relative conseguenze dirette o indirette; Questo nel caso in cui tali informazioni siano state colposamente o dolosamente omesse durante la compilazione del Questionario Sanitario o Anamnestico.
– Le Malattie in corso e conosciute, anche se sono state dichiarate nel Questionario Sanitario Anamnestico;
– Le Malattie correlate ad infezione da HIV;
– Le Malattie mentali, nevrosi e disturbi psichici in genere o gli Infortuni e Malattie derivanti dall’alcolismo o dall’abuso di psicofarmaci e stupefacenti;
– La correzione di difetti fisici o malformazioni preesistenti;
– Le cure dentarie e odontoiatriche quando non siano rese necessarie a seguito di Infortunio;
– Le conseguenze dirette di trasformazioni o alterazioni del nucleo dell’atomo;
– Le conseguenze di guerre, insurrezioni, terremoti o eruzioni vulcaniche;
– Le visite e le terapie e le prestazioni di natura estetica, ad eccezione ad esempio di un intervento di chirurgia plastica che si rende necessario a seguito di un Infortunio assicurato;
– Infortuni derivanti dalla partecipazione a competizioni sportive motoristiche o sport aerei;
– Infortuni o Malattie conseguenti a delitti dolosi commessi dall’Assicurato;
– Le prestazioni mediche effettuate da medici o paramedici non abilitati all’esercizio dell’attività a norma di legge, comprese agopuntura e medicina non convenzionale.